top of page
Crocifisso in corallo e rame ( Trapani XVIII) 
Importante crocifisso in corallo scolpito. Trapani fine del XVII sec.
Altezza 40cm compresa la base lignea in ebano nero.
I coralli trapanesi  dal XV secolo al XVIII secolo sono famosi per la loro rarità.
Le origini dell’arte del corallo sono prettamente siciliane, precisamente trapanesi, e sin dal XIV sec notiamo la presenza di tanti artigiani corallai attivi per lunghi periodi.
Ricordiamo in particolare la famiglia Ciotta: scultori che lavoravano il corallo, l’avorio e le pietre dure.
Ricordiamo anche nel 1600 l’autore di numerose opere, fra le quali i crocifissi grandi, piccoli e svariati, del maestro Vito Bova.
Alcune di queste opere sono conservate al museo “Pepoli” di Trapani.

Crocifisso in corallo e rame ( Trapani XVIII )

€ 0,00Prezzo
    bottom of page